Fondamenti di SEO 2022-2023

Fondamenti di SEO 2022-2023
- Guida per i principianti

Che cos'è la SEO? Perché la SEO è importante? L'ottimizzazione dei motori di ricerca in modo intelligente.

Perché la SEO è così importante?


Innanzitutto, è gratuito, a differenza della pubblicità.


Ogni giorno molte persone effettuano ricerche diverse e un traffico gratuito di questo tipo può essere molto importante per un'azienda.


In secondo luogo, una volta posizionato in alto nei motori di ricerca, nel corso del tempo una determinata presenza online o un sito web riceveranno un traffico costante, mentre quasi tutte le altre strategie di marketing digitale possono portare a un'improvvisa impennata del traffico, ma la loro potenza viene poi persa, di solito svanendo.


E infine, perché lasciarsi sfuggire l'opportunità di raggiungere miliardi di utenti internet in tutto il mondo con la propria attività?

Fondamenti di SEO 2022-2023 - Guida per principianti - webserve.hu
Nozioni di base sulla SEO 2022-2023 - Guida per principianti webserve.hu

SEO è l'acronimo di Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione dei motori di ricerca.

L'essenza dell'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), come abbiamo appena descritto, è quella di aumentare la visibilità del vostro sito web o della vostra presenza online, la reperibilità e il posizionamento nei risultati organici dei principali motori di ricerca.

Per ottenere questa visibilità, è necessario conoscere tre ingredienti fondamentali:

Che tipo di contenuti le persone vogliono o hanno bisogno.

Come funzionano i motori di ricerca.

Come per promuovere e ottimizzare correttamente il vostro sito web.


Sebbene i motori di ricerca e la tecnologia siano in continua evoluzione, vi sono alcuni elementi fondamentali che SEO sono rimasti invariati dall'inizio dell'anno.

Purtroppo, in molti casi, si tiene conto del significato reale, cioè molte persone hanno scritto materiale per i motori di ricerca. Fortunatamente, questa situazione sta cambiando. I motori di ricerca iniziano a valutare e a classificare meglio i contenuti utili e rilevanti per i consumatori/lettori. Di conseguenza, sempre più materiale di valore viene scritto per i lettori e non solo per i ricercatori.

Quindi la SEO è il per l'ottimizzazione del sito web e per migliorare la posizione di siti web, blog o altre presenze online nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Questo tipo di ottimizzazione è fondamentalmente orientato ad aumentare il traffico verso le posizioni organiche (naturali) degli elenchi di ricerca dei siti web, piuttosto che verso i risultati della ricerca pubblicitaria (Search Engine Marketing - annunci a pagamento come Google AdWords, Facebook Meta Ads).

A SEO alapú írások és a SEO szakemberek, szövegírók, alapvetően nem manipulálják a keresőket, de mégis figyelembe veszik azok elvárásait. Ugye itt a webes vagy online, internetes keresőmotorokról vagy keresőprogramokról beszélünk, mint pl.: a Google Search, a Bing, a Yahoo Search vagy akár az ASK.

Il suddetto Professionisti SEO per la creazione di siti web I copywriter o blogger creano fondamentalmente siti web e contenuti di siti web, scrivendoli in modo da ottenere i migliori risultati sia per i lettori che per i motori di ricerca.

Nozioni di base sulla SEO, esperienze e buone pratiche per il 2022 / Migliori pratiche SEO

A SEO egy olyan módszer, amely a legjobb gyakorlatokat követi. A SEO alapjai segítenek olyan tartalmakat létrehozni, amelyeket az emberek meg akarnak találni, amikre keresnek, rákeresnek, elsősorban a saját nyelvükön és a saját keresési szavaikkal.
Questo è per i siti con un'attività in corso fatturato organico risulterà.

 
Alcune delle migliori pratiche SEO spesso utilizzate:
  •  Ricerca di parole chiave
  •  Ottimizzazione della pagina
  •  SEO tecnico

Ricerca di parole chiave: 

A kulcsszókutatás kulcsfontosságú. 🙂

 La ricerca delle parole chiave è alla base della SEO. Una volta identificate le parole chiave che desiderate raggiungere, potete iniziare a creare contenuti o a scrivere blog sull'argomento e a ottimizzare i contenuti per il vostro sito web in modo da aumentare le classifiche per quelle parole chiave.

 Il primo passo nella ricerca delle parole chiave capire cosa cercano i clienti online. Non è vero, perché è più importante capire prima di tutto la vostra base di clienti, come cercano, cosa cercano, chi è il vostro vero pubblico di riferimento. Se riusciamo a capire questo aspetto e a farlo bene, possiamo raggiungere rapidamente il successo. A volte è facile trovare le parole chiave che i nostri clienti stanno cercando quando si tratta di concetti ampi legati al vostro core business.

 A volte è più difficile e dovete creare contenuti che aiutino chi non è sicuro di dover visitare uno studio di trucco permanente, ad esempio. Per il vostro pubblico target che potrebbe avere sopracciglia irregolari o che ha bisogno di aiuto immediato, potete creare una pagina su "qual è la procedura migliore per il microblading per sopracciglia permanenti dall'aspetto naturale?".

Simile al precedente contenuto specifico - anche se il numero di ricerche per queste ultime è inferiore, ma possono essere contenuti mirati più efficaci se si è, ad esempio, esperti dell'argomento. E naturalmente, oltre a questo, è possibile fare un'ottima ricerca di parole chiave all'interno di questo campo più ristretto. In questo modo è possibile trovare contenuti poco mirati per i concorrenti, ma che i clienti stanno cercando.

Da qualsiasi punto di vista la si guardi, chiunque può iniziare senza ricerca di parole chiave, ma se volete essere elencati nei risultati di ricerca e non dovete autopromuovere i vostri scritti di esperti nella vostra rete, non credo che possiate saltare questo passaggio. Se non siete esperti in materia, dovreste consultare degli esperti SEO. Utilizzano software costosi, che già possono fornirvi ottime indicazioni sulle parole chiave giuste da utilizzare.

Se volete farlo da soli, sono disponibili strumenti e software gratuiti e a pagamento. E, naturalmente, su Internet ci sono molti articoli professionali, articoli e video sull'argomento, che elencano una vasta gamma di strumenti. Se dovessi iniziare dal semplice, la stessa ricerca di Google fornisce un'opzione molto semplice. Se si digita nel campo del link del proprio browser google.come poi iniziare a digitare le parole nel campo di ricerca dell'argomento, che vi darà dei suggerimenti durante la digitazione nel campo di ricerca.

Diciamo che è uno dei modi più semplici, veloci e gratuiti per iniziare una ricerca di parole chiave di base. La parola chiave principale, di base, è sopracciglia, il resto, come mostra l'immagine, sono tatuaggi per sopracciglia o prezzi per tatuaggi per sopracciglia. coda lunga, parole chiave più specifiche.

Fondamenti di SEO, ricerca di parole chiave 2022 2023 webserve.hu

A titolo di esempio, per quanto riguarda il tema delle sopracciglia, ho iniziato a digitare la parola "sopracciglia" nel motore di ricerca, che ha fatto apparire i seguenti suggerimenti e parole chiave su Google.

Kulcsszókutatás – alap, ingyenes megoldása 🙂

Se volete saperne di più sulle parole chiave, sull'uso delle parole chiave, consultate "Quante parole chiave SEO devo usare nel mio articolo?"!

Ottimizzazione della pagina

 Non è più sufficiente scrivere contenuti incentrati su parole chiave mirate. È necessario ottimizzare gli elementi chiave della pagina se si vogliono ottenere risultati nei motori di ricerca.

Titoli, elementi dei titoli:

A volte non è facile creare un titolo, o una serie di titoli, che includa la frase chiave. È importante che il titolo sia facile da leggere e catturi l'attenzione del lettore. Se la parola chiave a cui ci si rivolge è "trucco permanente", il titolo "tag" potrebbe essere "Le migliori pratiche prima di decidere il trucco permanente".

URL:

È molto più facile scegliere un URL. La maggior parte degli URL può corrispondere alla frase chiave. Ad esempio, se si utilizza l'esempio precedente, si può utilizzare l'URL: /durable-smink/.

Parole chiave:

I titoli possono dare a Google un segnale forte sul contenuto di una pagina. È preferibile che il titolo della pagina sia l'unico H1 e che tutti i titoli o i sottoargomenti siano H2. Per i contenuti più lunghi, è possibile utilizzare anche le barre dei titoli H3. Questi titoli dovrebbero essere ottimizzati per le parole chiave, ove possibile.

Evitate di usare la stessa frase chiave nel titolo della pagina. Inoltre, non forzate una parola chiave o una frase chiave in un titolo se ritenete, pensate o sentite che sia innaturale. Per migliorare la chiarezza, potete aggiungere la parola chiave "Microbalm" a un titolo invece di "Trucco permanente".

 Formattare il contenuto:

Ove possibile, dividete le grandi parti di testo. Invece di scrivere una lunga frase in cui si elencano i problemi con le sopracciglia aggrottate, fate un elenco puntato. In questo modo è possibile presentare le informazioni in modo rapido e in un formato di facile lettura. Creare un H2 per il titolo dell'elenco. Poi create un H3 per gli articoli.

Riferimento interno:

Ogni volta che potete, linkate ad altri contenuti del vostro sito web, ad articoli precedenti su argomenti simili, per aumentare la frequenza con cui vengono trovati (naturalmente, siate ragionevoli, perché i link troppo frequenti vengono penalizzati dai software/bot di ricerca).

Meta descrizioni:

Google può creare meta descrizioni diverse per diversi tipi di query, anche se il contenuto della pagina è lo stesso. Sebbene non siano direttamente collegate al posizionamento, possono influire sul tasso di clic (CTR), poiché appaiono nella descrizione sotto i titoli di ricerca. È quindi importante creare una meta descrizione che incoraggi gli utenti a cliccare sulla vostra pagina. È possibile ottenere questo risultato spiegando l'offerta unica della pagina e incoraggiando gli utenti a cliccare. I motori di ricerca utilizzano spesso parole chiave sinonime e parole chiave target per far risaltare i risultati della ricerca.

Foto:

Le immagini sulla pagina aumentano il tempo di caricamento della stessa. Le immagini sono il motivo principale per cui le pagine si caricano lentamente. Ridimensionate le immagini in modo che abbiano solo le dimensioni necessarie e non un pixel in più. Devono comunque essere di buona qualità. A meno che non sia necessario uno sfondo trasparente, salvate le immagini in formato JPG o nel sempre più diffuso formato Web Image, WEP.

Quindi comprimere l'immagine, ma il meno possibile per preservarne la qualità. Dopo aver ridimensionato e compresso l'immagine, è necessario rinominarla utilizzando la frase di parole chiave a cui si mira. Ottimizzate anche il testo alt. I bot di ricerca utilizzano sia il nome del file che il testo alt per comprendere l'immagine. Evitate l'accatastamento di parole chiave e ottimizzate invece l'immagine per le parole chiave nello stesso modo in cui avete convertito la frase chiave in un titolo leggibile dall'uomo che evidenzi l'argomento.

SEO tecnico

 Anche se il vostro sito web è ottimizzato per i motori di ricerca, i problemi tecnici possono impedire al vostro sito di funzionare bene per i motori di ricerca.

 SEO:

A Non indicizzare o disabilitare l'indicizzazione è l'errore più grande che si possa fare. Il non indicizzabile sito web è il secondo errore più grave. Naturalmente, ciò avviene solo dopo aver reso il sito definitivo e impeccabile. Perché, peggio ancora, i motori di ricerca indicizzano contenuti errati o incompleti. Il vostro sito web deve essere facile da indicizzare. Ad esempio, nel caso di WordPress, ciò significa che l'amministratore di WordPress deve attivare la casella di controllo Impostazioni > Lettura > Indicizzazione del sito per i motori di ricerca (vedi foto sotto).

Seo-funds-2022-2023-site-indexeles-independence
Seo-alapjai-2022-2023-sito web-index-indexed-allowed-in-WordPress

Tuttavia, per altri siti web, come quelli sviluppati su misura, ciò può significare che lo sviluppatore deve modificare il codice per cambiare lo stato del meta tag robots "index, follow" in visible, crawlable.

 
301 reindirizzamento:

I siti web possono cambiare a causa di riprogettazioni, cambiamenti di strategia, cambiamenti di marchio e molti altri fattori. Anche se non è consigliabile, gli URL dei siti web possono cambiare, e possono cambiare quando vengono aggiornati. Google può considerare un sito web il cui contenuto si sposta da un URL a un altro come se fosse una nuova pagina. Questo può far perdere tutte le classifiche e il duro lavoro svolto.

Se un backlink punta a una pagina che restituisce una risposta 404 (codice di errore pagina inesistente), può perdere tutto il suo valore. È importante creare dei reindirizzamenti non solo per recuperare l'intero valore dei link, ma anche per migliorare l'esperienza dell'utente e far sapere a Google o a qualsiasi motore di ricerca che il contenuto è cambiato.

Ad esempio, è possibile che tutti i vostri blog includano l'anno, il mese e la data nell'URL, creando URL inutilmente lunghi come "/2023/12/30/haltos-smink/", e che qualcuno abbia deciso di aggiornare questi URL in "/blog/tartos-smink/". È possibile impostare un reindirizzamento al vecchio URL per non perdere tutto il traffico organico.

 Sitemaps:

Una sitemap è un ottimo modo per fornire ai motori di ricerca un elenco di URL da indicizzare. Ciò consente a Google di effettuare il crawling e l'indicizzazione del sito web più velocemente. Poiché una sitemap è dinamica, Google noterà qualsiasi modifica o nuovo contenuto nella sitemap.

Le mappe di pagina consentono di visualizzare tutte le pagine del sito web che sono crawlabili o indicizzabili. Controllate il vostro file sitemap per assicurarvi che le pagine di prova, gli archivi generati automaticamente o altre pagine a cui non volete che gli utenti accedano non siano indicizzate. Una volta controllato il file della sitemap, inviatelo a Google tramite Search Console.

Responsive, Mobile-friendly:

Probabilmente avrete sentito dire molte volte che l'uso dei dispositivi mobili per leggere/aprire le pagine web sta crescendo rapidamente. Con la proliferazione degli smartphone, è diventato rapidamente più popolare della visualizzazione/lettura di contenuti su un computer.

È quindi fondamentale ottimizzare il vostro sito web per gli utenti mobili. Il vostro sito web deve essere mobile-friendly. Se siete interessati a maggiori dettagli, potete trovare il nostro articolo sulla reattività mobile qui

Qui potete trovare il test di Google sulla compatibilità con i dispositivi mobili, per verificare se Google considera il vostro sito web reattivo per i dispositivi mobili: https://search.google.com/test/mobile-friendly

 Velocità delle pagine:

La velocità della pagina, il tempo di caricamento della pagina, è da tempo un importante fattore di ranking, ma ora che Google sta spingendo anche su una mentalità mobile-first, sono particolarmente importanti.

Ne siamo orgogliosi, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare per raggiungere il risultato mostrato nelle immagini qui sopra. Soprattutto il risultato mobile di 97% è eccezionale, ma anche il risultato desktop di 100% non è male :)). Questi ottimi risultati aiutano anche i nostri siti webserve.hu a posizionarsi bene.

Naturalmente non si tratta solo di motori di ricerca, mobile-first e grandi velocità di caricamento, ma anche di migliorare l'esperienza del cliente. Infine, ma non per questo meno importante, i clienti non abbandonano i nostri siti perché si caricano in modo estremamente veloce su desktop, computer fissi e dispositivi mobili come smartphone, tablet...

E come avete letto sopra, c'è stato un enorme aumento dell'utilizzo di Internet da dispositivi mobili, smartphone e tablet, del consumo di risorse online, della lettura e del controllo dei siti di social network. Anche per questo motivo è fondamentale una grande ottimizzazione.

Gondoljon csak bele, ön mennyit használja a mobilkészülékét ilyen műveletekre? Gondolom talán túl sokat is. 🙂 Ezzel sokak vannak / vagyunk így. A fent említett search console, az oldalaknál azt is méri és figyeli, hogy milyen eszközökön érkeznek az érdeklődők. . A Il link al tester di velocità delle pagine di Google è disponibile qui

Google ha annunciato Core Web Vitals, un nuovo segnale di ranking che utilizza dati reali per valutare le prestazioni delle pagine. Fornisce un punteggio compreso tra Buono, Da migliorare e Scarso. Può aiutare gli sviluppatori a migliorare il punteggio e a garantire che tutti gli URL raggiungano un punteggio "Buono".

WebServe_Web-Blog_webserve.hu
WebServe_Web-Blog_webserve.hu

Per riassumere:

Se volete ottenere risultati stabili e duraturi nei motori di ricerca e nei risultati di ricerca dei siti web, sia in un sito web sviluppato su misura che in uno WordPress nello sviluppo di siti web non può trascurare la SEO e l'ottimizzazione delle pagine per i motori di ricerca.

Se siete interessati a saperne di più, consultate il sito Il nostro corso SEO, o il nostro blogo anche i nostri corsi online gratuitiche stiamo costantemente sviluppando e ampliando. Oppure iscrivetevi alla nostra newsletter, dove riceverete una notifica o, se preferite, possiamo inviarvi questi articoli.

Vi auguriamo ogni successo in Siti web e SEO nel mondo di.

Se avete bisogno di aiuto, non esitate a contattare un altro professionista, oppure contattateci all'indirizzo WebServe.com.

Se vi piace ciò che leggete qui, condividetelo con altri! Grazie!

Facebook
LinkedIn
Twitter
Pinterest
Email
Stampa

Vedi anche i nostri altri articoli:

it_ITItalian
Iscrizione alla newsletter

Iscrizione alla newsletter

Essere informati solo su ciò che si vuole sapere.

Abbonamento riuscito!

Mi rendo conto di me stesso!

Voglio un sito web! Webserve.hu

Rimanete più a lungo! :)

Con un regalo stiamo aspettando!
Volete avere più successo?

 

Scegliete tra uno sconto per la creazione di un sito web o un mini audit gratuito del sito web. Diteci qui quale preferite.